Sei qui: Notiziario AMEC Notiziari anno 2010 Notiziario gennaio 2010 N°1 - Esercizio fisico, pressione e marker dell'aterosclerosi nell'obesità pediatrica

Pubblicità - Annunci Google

E-mail Stampa
Indice
Notiziario gennaio 2010 N°1
L'ipertensione nei bambini e negli adolescenti
Prime raccomandazioni dell'ESH sulla ipertensione dei bambini
Una tabella semplificata per lo screening della P.A. nei bambini ed adolescenti
Cartella clinica elettronica per il rilievo della ipertensione in pediatria
Effetti del traffico sulla pressione dei bambini
Ipertensione da camice bianco non priva di conseguenze nei bambini
Bambini ipertesi se con ossa in accelerata maturazione
Esercizio fisico, pressione e marker dell'aterosclerosi nell'obesità pediatrica
Danni cognitivi dell'ipertensione in età pediatrica
Antipertensivi e antidiabetici in crescita vs declino delle statine in pediatria
Il ritiro delle specialità contenenti il principio attivo benfluorex
Tutte le pagine

ESERCIZIO FISICO, PRESSIONE E MARKER DELL’ATEROSCLEROSI NELL’OBESITÀ PEDIATRICA

Nathalie Farpour-Lambert e coll. dell’University Hospitals of Geneva, Switzerland, sulle premesse che non tutti si rendono conto che i bambini obesi sviluppano segni precoci d’ipertensione e di aterosclerosi e che l'attività fisica non è generalmente considerata come un trattamento in età pediatrica, hanno condotto uno studio su 44 bambini con un'età media di poco meno di nove anni, con indice di massa corporea (BMI) superiore al 97° percentile specifico per età e sesso, randomizzati per tre mesi secondo un semplice programma di attività fisica di divertimento insieme ai loro amici per non farli sentire come esclusi e con bassa autostima, che porta generalmente a trascorrere il tempo in casa con attività sedentarie e con maggiore assunzione di cibo (J Am Coll Cardiol 2009; DOI:10.1016). I cambiamenti ottenuti sono stati vicini a quanto riscontrato con programmi multidisciplinari molto intensi.

fig8

Per diversi sottogruppi di BMI z score, in rapporto ai controlli, i valori EO-EC degli ipertesi sono stati superiori a partire da 1,24 anni nel sottogruppo con peso normale (P <.0001), da 1,80 anni nel sottogruppo in sovrappeso (p < .01) e da 1,40 anni nel sottogruppo di obesi (P <.0001). Predittivi dello status di pressione arteriosa dalla normotensione verso le fasi di preipertensione e I e II d’ipertensione sono stati l’EO-EC (β = ,530; P <.001), l’altezza (β = -. 379, p <.01) e l’EC (β = ,298; P <.05; R 2 = .43), sulla base di regressione di analisi. Gli autori dello studio affermano, pertanto, che, indipendentemente dall’IMC, l’avanzata maturazione biologica dovrebbe essere considerata come un marker indipendente per lo sviluppo d’ipertensione.



Pubblicità - Annunci Google

Chi è online

 14 visitatori online

ULTIMO AGGIORNAMENTO SITO:

Mercoledì 19 Settembre 2018, 17:28

Statistiche

Tot. visite contenuti : 2161046
Sei qui: Notiziario AMEC Notiziari anno 2010 Notiziario gennaio 2010 N°1 - Esercizio fisico, pressione e marker dell'aterosclerosi nell'obesità pediatrica